22/10/14

Kale Moa

 
Eccoci di nuovo in giro per il mondo con la nuova iniziativa di Aiuolik, L'abbecedario culinario mondiale, che ci porta a Samoa. Troviamo come ambasciatrice Marta del blog Mangiare è un po' come viaggiare . Un nuovo fantastico viaggio in attesa delle Tabelline culinarie...
Scherzi a parte non è stato proprio semplicissimo individuare una ricetta, ho trovato molte sovrapposizioni con cucine di altri territori che fanno parte dell'area polinesiana.
Cercando di estrapolare comunque qualcosa di più circoscritto sono approdata (...;-)) a questa ricetta che è una sorta di versione samoana del curry di pollo di tradizione più tipicamente indiana.
 
1/2 cipolla
2 spicchi d'aglio
un pezzo di zenzero fresco
olio di semi di girasole
curry in polvere
350 gr di petto di pollo
acqua
100 ml di latte di cocco
2 patate
2 grosse carote
una costa di sedano
farina integrale di frumento
sale e pepe
 
Ho fatto stufare nell'olio caldo la cipolla affettata sottilmente finché é appassita. Ho aggiunto l'aglio tagliato a fettine, lo zenzero pelato e grattugiato e due cucchiaiate di curry. Dopo poco ho aggiunto il pollo tagliato a pezzi, un'abbondante bicchiere d'acqua ed il latte di cocco, ho portato ed ebollizione, ho abbassato la fiamma ed ho lasciato cuocere coperto per circa un quarto d'ora. Ho pulito e tagliato in grossi pezzi le patate, le carote ed il sedano. Ho aggiunto le verdure in pentola e appena il tutto ha ripreso il bollore ho abbassato la fiamma ed ho lasciato cuocere coperto finché le verdure sono risultate cotte. Ho mischiato 2 cucchiai di farina con uno di curry ed ho aggiunto acqua fino a creare un liquido denso. L'ho versato nella pentola ed ho lasciato cuocere finché ha preso consistenza. Aggiungere sale  e pepe ed è pronto.
 
Con questa ricetta pertecipo alla prima tappa de L'abbecedario culinario mondiale, a casa di  Marta del blog Mangiare è un po' come viaggiare per conoscere Samoa.
 

11 commenti:

  1. in effetti non hanno molti piatti d'origine locale e sono influenzati da altre cucine con cui sono venuti in contatto, ma questo é inevitabile specialmente quando i prodotti a disposizione sono pochi. grazie di viaggiare a Samoa :-)

    RispondiElimina
  2. Che golosissima proposta, complimenti!

    RispondiElimina
  3. fantastico!!!! lo provo domani!!!!

    RispondiElimina
  4. Anch'io ho fatto il Kale Moa, una versione leggermente diversa ma sempre samoana. Ci vediamo in spiaggia :-)

    RispondiElimina
  5. MMMMmmmm, mi piace, anche se tutto il latte di cocco che utilizzano dovrebbe essere deleterio per la dieta!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Adoro il pollo al curry, ma sai che non l'ho mai fatto con il latte di cocco ?!!!!! dev'essere buonissimo.
    Ciao Pinkola, come stai ? <3

    RispondiElimina
  7. Ottimo il pollo al curry visto che non amo questa carne ma in questo modo lo maschero benissimo.
    Buona serata

    RispondiElimina
  8. complimenti....CIAO SONO NUOVA DI QUESTO MONDO TI HO AGGIUNTA ALLE MIE CERCHIE PER SEGUIRTI CHE NE DICI DI PASSARE DA ME E AGGIUNGERMI?? CIAOOOOOO

    RispondiElimina
  9. Benritrovata nella nostra pazza carovana! Un piacere averti qui con noi! TI lascio la lista di tutte le ricette che hanno partecipato a questa tappa: http://abcincucina.blogspot.com.es/2014/10/a-come-apia.html. Ti aspetto in India ;-)
    Ciaoooo

    RispondiElimina
  10. Ciao. Caspita è già partito il viaggio dell'ABC!! Mi sono persa la prima tappa! In questo periodo sono proprio svanita. Spero di riuscire a partire con voi per qualche tappa. Intanto mi godo questa tua ricetta. Sai che quasi quasi provo a rifarla. All'insegna di "quello che mi sono persa". Appena trovo il latte di cocco. Qui da me sembra introvabile. L'ho cercato in vari super ma niente. L'ho chiesto e mi hanno guardata come se avessi chiesto una cosa strana. Ma sarà mica così srano il latte di cocco? Ma non l'hano mai bevuta una Pina colada, per esempio? Mah. Ti saluto. Cercherò di assare più spesso. <3

    RispondiElimina